ALEPH & OTHER Tales

Musica
Libri
Teatro
Cinema
Personaggi
LifeStyle

Musica
Libri
Teatro
Cinema
Personaggi
LifeStyle

Venezia79: di nuovo il cinema unisce le persone

Biennale Cinema 2022 | Day By Day 02

E anche il secondo giorno è volato via, a Venezia79, profumato dallo splendido vestito-bouquet di Cate Blanchett.

Venezia79: Cate Blanchett ritratta sul red carpet da Ludovica Casula

Noemi Chianese: «Quando arrivi alla Mostra, sembra di entrare in un villaggio fuori dal mondo, in una bolla fatta apposta solo per quella situazione e per quelle persone che vogliono godersela al massimo.

La Mostra del cinema unisce le persone. Ma perché il cinema, in primis, lo fa.

La Mostra rappresenta solo un appuntamento preciso, che hai bisogno di organizzare.

Cosa metto quest’anno in valigia? Pioverà o non pioverà? Ho il tempo di pranzare o devo subito scappare in sala?

Per dieci giorni, i problemi della vita diventano più semplici, più basilari. Se qualcuno “dal mondo esterno” ti scrive mentre sei alla Mostra, diventa pesante rispondere. “Ma perché mi scrive, sono alla Mostra, non lo sa?”…»

Venezia79: Tessa Lynn Thompson ritratta sul red carpet da Ludovica Casula

Sul secondo red carpet della 79esima edizione della Mostra del Cinema di Venezia tutti gli occhi erano puntati su Cate Blanchett.

Venezia79: Cate Blanchett ritratta sul red carpet da Ludovica Casula

L’attrice ha fatto il suo grande ritorno al Festival a due anni dalla presenza come presidente di giuria.

La diva cinquantatreenne è protagonista di un film in concorso, Tár, che lo stesso regista (Todd Field) ha detto di avere costruito con lei, per lei e intorno a lei:

Se avesse rifiutato, il film non avrebbe mai visto la luce.

Quest’anno la presidente della giuria di Venezia79 è Julianne Moore, attrice e icona di stile, donna dall’eterna bellezza.

Venezia79: Julianne Moore ritratta sul red carpet da Ludovica Casula

L’ha definita «un’occasione unica nella vita», inimmaginabile quando è stata alla Mostra del Cinema per la prima volta (nel 1996).

Non avrei mai pensato di diventare presidente di giuria. La prima volta che sono stata qui ero attrice in una soap opera americana, se me l’avessero detto sarei caduta nel canale!

Ph Cover: Jodie Turner-Smith ritratta da Ludovica Casula sul red carpet di Venezia79

Miriam Bendìa
Tra un viaggio e l’altro, vive a Roma. Ha scritto un pugno di libri. Come Philippe Daverio, sostiene che la vita con l'arte talvolta migliora l'arte della vita. Sogna molto, la notte. E ha imparato, al risveglio, a fidarsi delle proprie visioni oniriche.

Articoli Correlati

"Povere creature!" di Yorgos Lanthimos

"Povere creature!" di Yorgos Lanthimos

Il film Searchlight Pictures di Yorgos Lanthimos Povere Creature!, vincitore di due Golden Globe® come Miglior film musical o comedy e Miglior attrice in un film…
"Il ragazzo e l'airone", il testamento esistenziale e immaginario di Hayao Miyazaki

"Il ragazzo e l'airone", il testamento esistenziale e immaginario di Hayao Miyazaki

Il ragazzo e l’airone del visionario regista premio Oscar® Hayao Miyazaki, presentato in anteprima nel programma di Alice nella Città e della Festa del Cinema…
Noir in Festival 2023: tutto, attorno a noi, è Noir, dalle piccole apocalissi personali ai grandi casi risolti o irrisolti della Storia

Noir in Festival 2023: tutto, attorno a noi, è Noir, dalle piccole apocalissi personali ai grandi casi risolti o irrisolti della Storia

15 anteprime italiane tra film in concorso, fuori concorso ed eventi speciali. 24 conversazioni letterarie svoltesi in Rizzoli Galleria, a…

Contenuti