ALEPH & OTHER Tales

Musica
Libri
Teatro
Cinema
Personaggi
LifeStyle

Musica
Libri
Teatro
Cinema
Personaggi
LifeStyle

Biennale Cinema 2023, primo giorno: Cappuccetto Rosso sul Red Carpet e un po’ di pioggia

#BiennaleCinema2023 | Day By Day 01

E il primo giorno è volato via, sulle ali del Leone d’Oro alla carriera 2023 a Liliana Cavani, colorato dall’ironia delle dive che hanno illuminato il red carpet…

La nostra favorita?

La top model Mariacarla Boscono, ipnotica «Cappuccetto Rosso» in abito lingerie, parigine, stivali, cappuccio e guanti velati di Dolce & Gabbana®,

A tenere la laudatio in onore della regista Liliana Cavano è stata Charlotte RamplingCoppa Volpi alla migliore attrice della Biennale Cinema 2017. 

Un applauso a Caterina Murino! Nonostante la pioggia, la madrina di #Venezia80 non ha rinunciato al bagno di rito nelle acque del Lido.

Come da tradizione, la prima sala a riempirsi è sempre la Sala Darsena

Quest’anno la serata di pre-apertura ha riunito Portrait Of Gina di Orson Welles e La Provinciale di Mario Soldati, proprio per celebrare una diva indimenticabile: Gina Lollobrigida.

Il film d’apertura: Comandante di Edoardo De Angelis

L’80. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica è stata quindi inaugurata con il film di apertura, Comandante di Edoardo De Angelis con protagonista Pierfrancesco Favino.

Il regista Edoardo De Angelis e l’interprete, Pierfrancesco Favino, hanno detto subito un secco ‘no’ nella mini-press che ha seguito l’incontro stampa ufficiale del film che sarà in sala dal 1 novembre con 01

Comandante, ambientato durante la seconda guerra mondiale, storia di Salvatore Todaro, a capo del sommergibile Cappellini della Regia Marina, che nel 1940 salvò i naufraghi di una nave belga, la Kabalo, da lui stessa affondata, per condurli in un porto sicuro, non darebbe adito a letture politiche di destra.

Le reazioni di chi vede trascendono chi ha fatto materialmente il film. Spero solo che chi guarda Comandante convenga che esistono delle leggi eterne immutabili, come le leggi del mare, che non vanno infrante, replica con eleganza il regista a una domanda sul possibile giudizio di Salvini sul film. 

Ma chi era davvero Salvatore Todaro?

Spiega Pierfrancesco Favino: Un magnifico esempio di ciò che cerco anche nel mio mestiere. Era un cattolico praticante, uno spiritista, ma anche un appassionato di filosofia orientale e un militare convinto. Era insomma un uomo pieno di gradazioni, che è quello che cerco e amo in un essere umano. Infine Todaro era uno capace di disubbidire.

Emozionante il #BiennaleCall de L’Ordine del tempo di Liliana Cavani, con: Claudia Gerini, Edoardo Leo, Valentina Cervi, Francesca Inaudi e Angelica Devi

Come ogni anno, ti raccontiamo la Magia di Venezia sul nostro canale Instagram e qui puoi rivivere le emozioni delle passate edizioni.

Marco Rospo
«Ti osservo, ascolto la tua storia, mentre ti fotografo e ti riprendo. Perché la tua storia è unica, come te.» Photoreporter & Videomaker.

Articoli Correlati

"Povere creature!" di Yorgos Lanthimos

"Povere creature!" di Yorgos Lanthimos

Il film Searchlight Pictures di Yorgos Lanthimos Povere Creature!, vincitore di due Golden Globe® come Miglior film musical o comedy e Miglior attrice in un film…
"Il ragazzo e l'airone", il testamento esistenziale e immaginario di Hayao Miyazaki

"Il ragazzo e l'airone", il testamento esistenziale e immaginario di Hayao Miyazaki

Il ragazzo e l’airone del visionario regista premio Oscar® Hayao Miyazaki, presentato in anteprima nel programma di Alice nella Città e della Festa del Cinema…
Noir in Festival 2023: tutto, attorno a noi, è Noir, dalle piccole apocalissi personali ai grandi casi risolti o irrisolti della Storia

Noir in Festival 2023: tutto, attorno a noi, è Noir, dalle piccole apocalissi personali ai grandi casi risolti o irrisolti della Storia

15 anteprime italiane tra film in concorso, fuori concorso ed eventi speciali. 24 conversazioni letterarie svoltesi in Rizzoli Galleria, a…

Contenuti